scherma_medievale

Dallo studio dei trattati e dalla preparazione atletica dei Soci, la Società dei Vai è in grado di mettere in pratica la scherma medievale secondo lo stile e le tecniche presenti nei trattati citati qui di seguito.
Ogni corso della Società dei Vai prevede una parte di approfondimento storico e alcune lezioni inerenti l'abbigliamento e l'armamento del periodo relativo al trattato studiato, finalizzate a guidare i soci interessati nella corretta ricostruzione della moda e dell'armamento che stanno studiando.
Al termine dei corsi Ŕ previsto un esame finale, per l'abilitazione al combattimento in pubblico.
Tutti i corsi sono corredati da una dispensa fornita ai soci come supporto all'insegnamento in palestra.


SPADA A UNA MANO E SPADA A DUE MANI

flosL'opera di riferimento per l'Associazione è quella intitolata Flos Duellatorum del Maestro Fiore de' Liberi da Premariacco, nato Cividale del Friuli, e dedicata al duca d'Este Niccolò III nel 1409.
In questo, che è considerato il più antico trattato di scherma italiano, sono raccolte le tecniche di combattimento in armis che prevedevano l'uso di differenti tipi di armi (spada a una e due mani, daga, lancia, azza) et sine armis (cioè a mani nude).
L'uso della spada secondo gli insegnamenti del Maestro Fiore de' Liberi costituisce la base su cui si fondano i combattimenti proposti durante le manifestazioni medievali.
Il corso di scherma medievale a 1 e 2 mani copre il periodo da ottobre a giugno e affronta i seguenti argomenti:

- FONDAMENTI: nozioni storiche sul periodo 1350-1450, posizione di base e passeggio, concetti di misura e tempo;
- SPADA A 1 MANO: poste di spada a 1 mano, colpi e parate, giochi di spada a 1 mano, combattimento con spada a 1 mano con bastone da allenamento e con spada in acciaio;
- SPADA A 2 MANI: poste di spada a 2 mani, colpi e parate, giochi di spada a 2 mani, combattimento con spada a 2 mani con bastone da allenamento e con spada in acciaio.



SPADA E BROCCHIERO MEDIEVALE

i33L'uso del brocchiero, per quanto più noto come elemento tipico della scherma rinascimentale, è attestato fin dall'epoca medievale e di cui numerose sono le rappresentazioni iconografiche in miniature e pitture in tutta Europa.
Per il periodo medievale, questo tipo di combattimento è inoltre ampiamente documentato dal punto di vista tecnico, in un trattato noto come I.33 (dal codice con cui era conservato nella Biblioteca della Torre di Londra, e che è ora alla Biblioteca di Leeds, anche conosciuto come Walpurgis) e risalente alla fine del XIII secolo.
Sulla scorta del testo (composto parte in latino e parte in tedesco antico) e delle raffigurazioni contenute nel trattato, l'Associazione ha ricostruito uno stile di combattimento sicuramente molto diffuso sui campi di battaglia dell'Europa medievale.
Il corso avanzato di scherma di spada e brocchiero medievale copre metÓ dell'anno accademico (da ottobre a gennaio o da febbraio a maggio) e affronta i seguenti argomenti:
- FONDAMENTI: nozioni storiche sul periodo 1250-1350, funzinalità e uso del brocchiero, colpi, parate e movimenti;
- SPADA E BROCCHIERO: poste del trattato I.33, giochi di spada e brocchiero, combattimento con spada e brocchiero con bastone da allenamento e con spada e brocchiero in acciaio.



SPADA E SCUDO

Spada e scudoLo scudo era un elemento immancabile dell'equipaggiamento del cavaliere, ed il suo uso, in duello o in guerra, era un requisito fondamentale della preparazione di qualsiasi combattente.
Per questo motivo, attingendo ad una varietà di fonti del periodo compreso tra il XIII e il XV secolo, l'addestramento in palestra dei membri della Società dei Vai si concentra sull'uso dello scudo in unione alla spada sia in duello singolo che in formazione da battaglia, in modo da preparare con completezza gli armati dell'Associazione per le rievocazioni storiche cui possono partecipare.
Il corso avanzato di scherma di spada e brocchiero medievale copre metÓ dell'anno accademico (da ottobre a gennaio o da febbraio a maggio) e affronta i seguenti argomenti:
- FONDAMENTI: nozioni storiche sull'evoluzione dello scudo nel periodo medievale, funzinalità e uso dello scudo, colpi, parate e movimenti;
- SPADA E SCUDO: poste principali e secondarie, combattimento con spada e scudo con bastone da allenamento e con spada in acciaio e scudo, combattimento in formazione da battaglia.