Giochi da Tavolo Medievali


Momenti di gioco durante le rievocazioni della SocietÓ dei Vai
Tra gli studi intrapresi dallo Studium particolare importanza ricopre l'analisi e la ricostruzione delle regole di numerosi giochi ampiamente diffusi in epoca medievale.
Per ingannare la noia, infatti, anche l'uomo medievale aveva inventato un gran numero di passatempi che andavano dal nobile gioco degli scacchi ai più semplici giochi di dadi.
Dallo studio delle fonti documentarie (primo fra tutti il Libro de los Juegos di Alfonso X il Saggio, re di Castiglia e Leon tra il 1252 e il 1284) e iconografiche è nato il terzo speciale monografico della rivista De Rerum Historia (il N░12) che contiene una approfondita analisi dei giochi dell'evo antico (tra cui il Senet egiziano, il Gioco Reale di Ur e il Hnefatafl vichingo) e di quelli medievali più noti.
Lo speciale contiene la spiegazione delle regole di più di 15 giochi tra cui:
-- i giochi di scacchi aumentati;
-- diversi giochi di tavole (del Mondo, dell'Imperatore, de Todas Tablas);
-- vari giochi di dadi (Azar, Guiguiesca, Riffa e altri);
-- i giochi di Alquerque.

Chi fosse interessato alla rivista può richiederla all'indirizzo email redazione@societadeivai.it o telefonando al numero 3294043987.